lunedì 2 marzo 2009

Corso di lingue

Premetto subito: a giocarci con le lingue escono delle indecenze assurde, mio padre faceva questo esercizio ai tempi del liceo con le lingue morte.
Queste sono prese dal web e implementate con le opere di mio padre contrassegnate da un asterisco (*).
Se qualcuno vuole aggiungere o correggere, basta che rilasci un commento.

NUOVO CORSO DI LINGUE

Greco Antico

Non dite cose cattive: ME FATE KAKÁ
Io miro a quest'albero: STOKHAZZOMAI TUTO DENDRON
Non mi fare cattiverie: OU ME KAKA' ERGAZE
Ora non ricerco cose cattive: NUN ME' KAKA STHOKAZOMAI
Ora non commetto atti impuri (faccio cose cattive): NUN ME' KAKA ERGAZOMAI*
Io curo l'amico albero: ERGAZO TON FILON DENDRON


Latino

Una volta abbandonata lasciasti la fede sconosciuta: OLIM HORTACI DESTI FIDEM IGNOTAM (Virgilio)
Cicerone e Catone nella piazza: CICERO AC CATO IN FORO*
Queste guerre stance: HAEC BELLA FESSA*
Battaglie e guerre: PUGNAE ET BELLA*

Ungherese

Senza un metro: MÉTER NÉLKÜL
Molti suoi lemmings (lemmi?): SOK LAMINKJA
Misura il remo fondamentale: MÉRD ALAKULÓ RÓT
Senza un verme: KUKAC (si legge KUKAZ) NELKUL!

Finlandese

Guarda, ascolta il mare: KULEE, KATSOO MERDA

Portoghese

Rimane in uso: FICA EM USO

Tedesco

La gatta nel carbone rosso: DIE KATZE IN DER ROTEN KOHLE
Io cerco i tuoi gatti: ICH SUCHE DEINE KATZE
Il mio gatto è un animale: MIENE KATZE IST EIN TIER

Svedese

Bel maglione colorato: VACKER TRÖJA
Radice carina: KUL RÖTT
Giochi con una tasca?: LEKER DU ME' FICKA?
Bella ragazza: VACCA FLIKKA

Rumeno

Cima accarezzata: TOPA DEZMIERDATA

Sqwamish (lingua amerindia canadese)
Mia figlia sta cucinando: KAROOTA NEELANO

Inglese

Vana, fresca perla: VAIN COOL PEARL
Io sono un libro in aria: I AM A BOOK IN AIR
Due, due gatti: TWO TWO CATS

Francese

I calcoli della nonna di Ada: LE CALCUL DE LA GRANMÈRE D'ADA
Le bocche d' Ercole: LE BOUSC D' ERCUL

Russo

Come stai?: KAK DELA?
Buona notte: SPAKOJNO NOCI
Come una stupida: KAK DURA
Io scrivo come stai: JA PISCIU KAK DELA (suggerito da Lu')
Corsivo

Nessun commento:

Posta un commento