venerdì 27 febbraio 2009

che parlo a fare

un periodo che non riesco proprio a parlare sarà per gli avvilimenti sarà per le mancanze sarà per il sonno non riesco ad elaburare un discorso di senso compiuto è grave se mi mancano tanti altri anni di vita ho notato che è ciclica questa illoquacità mon ne capisco però la fonte conoscessila l'affrontassi appena parlo un alone di sufficienza si trasmette e pervade tutti come se non volessi parlare e infatti non voglio parlare perché non ne trovo utilità non devo dare a mostrare a nessuno non voglio arricchire se non mi arricchisco e quando poi non vengo capito posso mai sprecarmi di più posso mai pensare che qualcuno si sforzi allora mi conviene assumere la sufficienza come difesa dimodoché chiunque si scocci e non mi dia più fastidio la prossima volta parlerò se non mi scoccerò o mi inventerò un buon motivo buon motivo perché non stupido buon motivo per loquare

2 commenti:

  1. La tentazione di non usare punteggiatura è forte ma stavolta non cederò XD.
    Mi preoccupai perchè non colsi il suddetto alone di sufficienza, mi parse altro.
    E sappi, amore mio, che non sono questi silenzi a spaventarmi. Prenditi il tempo che vuoi e che puoi, per 'fare ordine', leggere, riflettere, se ti va, per sbariare. Possibilmente, anche per dormire XD..Beh, sai tu cosa fare per ricaricarti.
    Io, per ora ripongo il camice, ma ogni tanto getto uno sguardo dalla tua parte. Una carezza, piccolo mio.
    Shhh. (<--Tutto.)

    RispondiElimina
  2. ...I zi talne dli nei ploggeo, ì nicrea! ;) :*

    RispondiElimina