Post

Visualizzazione dei post da 2011

L'ICI e gli enti ecclesiastici italiani

Immagine
Risposta a questo.

Premetto: pratico poco le leggi.


1. Sono esenti dall'imposta:
[...]
i) gli immobili utilizzati dai soggetti di cui all'articolo 87, comma 1, lettera c), del testo unico delle imposte sui redditi, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, e successive modificazioni*, destinati esclusivamente allo svolgimento di attività assistenziali, previdenziali, sanitarie, didattiche, ricettive, culturali, ricreative e sportive, nonché delle attività di cui all'articolo 16, lettera a), della legge 20 maggio 1985, n. 222**.

*1. Sono soggetti all'imposta sul reddito delle persone giuridiche (NdR: IRES): [...] c) gli enti pubblici e privati diversi dalle società, residenti nel territorio dello Stato, che non hanno per oggetto esclusivo o principale l'esercizio di attività commerciali[...]
**16. Agli effetti delle leggi civili si considerano comunque:
a) attività di religione o di culto quelle dirette all'esercizio del cul…

Considerazioni intorno agli Statuti degli Atenei e ai princìpi di civiltà

Immagine
Vi ricordate la Legge Gelmini? La riforma del sistema universitario contro la quale tantissimi studenti sono scesi in piazza per manifestare il proprio dissenso? Ecco, quella legge impone pesanti modifiche allo statuto delle università. Cos’è questo statuto? È un super regolamento che ogni università adotta in cui vengono disciplinati l’organizzazione e il funzionamento della medesima università.C’è tanto da confrontarsi e da discutere, ma in questa sede tralascerò di proposito gli aspetti più pratici e scottanti, soffermandomi invece su pochi princìpi e istruzioni che dovrebbero essere condivisibilissimi al giorno d’oggi ma che spesso non trovano esplicita menzione in questi documenti. Che non mi si taccia di voler nascondere i fatti operativi, critici e di necessaria modifica (perché prevista dalla legge) allo statuto, ma è indispensabile aggiornare i princìpi generale affinché essi si conformino agli attuali princìpi di civiltà.1)È importante che ogni università pubblica faccia rif…

Diritti gay=diritti umani

Nei primi di giugno si è svolto a Roma l'Europride, organizzato dal movimento di liberazione omosessuale, con la partecipazione di un milione di persone. Dal 24 giugno New York è il sesto stato statunitense in cui una coppia omosessuale ha il diritto di sposarsi. Intanto a Milano, Napoli, Rimini e altre 60 città italiane si festeggia questa decisione con tante manifestazioni partecipatissime.

I politici italiani, invece, non si sconfessano mai: Frattini (che ritengo più un ambasciatore della Santa Sede che un ministro della Repubblica) dice: "Io ho una convinzione profonda: che il matrimonio sia quello stabilito dalla nostra Costituzione e di questo ovviamente sono convinti in molti. Non parlerei quindi di un'idea di cambiamento del matrimonio. Questo credo che la nostra Costituzione e la nostra storia non lo permetterebbero".
Secondo Frattini i matrimoni gay (o unioni di fatto, come ci piace più chiamarle) non s'hanno da fare perché proibite storicam…
Immagine
“Questo pezzo è dedicato ad Eluana Englaro. Alle persone che con mancanza assoluta di rispetto hanno gridato, hanno sentenziato e mosso gli animi dell’ignoranza per meri scopi elettorali, invocando falsità in nome di una morale pseudo-cattolica priva di qualsiasi senso in questo caso specifico. A volte il silenzio è l’unica cosa che si vuole e si chiede al mondo.”IL SENSORiesco a vedere solo il vuoto dei tuoi occhi ormai
Ma non è paura
E’ un lento scivolare via il tuo, è un’esile speranza
Ma non è paura
Un silenzio freddo e lungo diciassette anni qui
Tra queste bianche mura
Voglio il rispetto per una scelta presa da me per me
Io guscio vuoto
Voi smorfie di dissenso
Io fredda macchina
Che scivola sul tempo
E poi il silenzio
Prese il sopravvento
Il mattino arrivò urlando
Io son sempre pronto
Un istante di lucidità
Respira respira
Il petto che si gonfia
Lo scorrere del tempo
Nell’attimo di tregua il senso
E poi il silenzio
Prese il sopravvento
Il mattino arrivò urlando
Io son sempre pronto
Un istante di lu…

Vandali siete voi!

Da qui
La vicenda su questo blog


Finita l'escursione l'ottavo nano Pìriolo è stato prontamente riportato a valle.
Perché questi escursionisti religiosi non possono fare così? Molti sono rispettosi della montagna!
Se hanno bisogno di icone da venerare, perché non le portano con sé fin su le cime? C'è bisogno di fissare una statua di bronzo da 70 cm alle rocce millenarie?
Guardate con i vostri occhi cosa hanno fatto, pubblicate queste foto!
Roccia su cui pose la statua
Particolare della roccia
Il posizionamento della statua è stato un sacrilegio! I tre tondini dell'ancoraggio, la resina blu per il fissaggio alla base... come potrà la trachite rimediare a questo scempio? Ci vorranno migliaia di anni.
Ecco, queste persone non hanno affatto il senso della montagna, né della natura. Gli escursionisti non sono così e pretendo che ogni escursionista si dissoci da questo atto vandalico. Inoltre sono anche mediocri religiosi se hanno bisogno di una raffigurazione materiale per …