martedì 4 gennaio 2011

Vandali siete voi!

Da qui
La vicenda su questo blog


Finita l'escursione l'ottavo nano Pìriolo è stato prontamente riportato a valle.
Perché questi escursionisti religiosi non possono fare così? Molti sono rispettosi della montagna!
Se hanno bisogno di icone da venerare, perché non le portano con sé fin su le cime? C'è bisogno di fissare una statua di bronzo da 70 cm alle rocce millenarie?
Guardate con i vostri occhi cosa hanno fatto, pubblicate queste foto!
Roccia su cui pose la statua
Particolare della roccia
Il posizionamento della statua è stato un sacrilegio! I tre tondini dell'ancoraggio, la resina blu per il fissaggio alla base... come potrà la trachite rimediare a questo scempio? Ci vorranno migliaia di anni.
Ecco, queste persone non hanno affatto il senso della montagna, né della natura. Gli escursionisti non sono così e pretendo che ogni escursionista si dissoci da questo atto vandalico. Inoltre sono anche mediocri religiosi se hanno bisogno di una raffigurazione materiale per essere giustamente fedeli. Come vi scrisse Lando di Pietro su un crocefisso: "Et lui dovemo adorare et non questo legno". Non capisco inoltre come abbiano fatto ad ottenere l'autorizzazione dall'Ente Parco Colli.
Solidarietà al Collettivo Operasione Pirio e alla sua giusta lotta!

Nessun commento:

Posta un commento